Chi siamo

chi siamo

Per descrivere chi siamo non bastano i titoli o il curriculum.

Siamo un gruppo di naturopati che amano profondamente il proprio lavoro, consapevoli del nostro ambito di competenza. Riteniamo infatti che il massimo benessere di una persona possa essere garantito solo in virtù di una collaborazione tra le figure professionali. Questa deve essere basata sul rispetto e sull’integrazione dei diversi approcci.

Crediamo nell’importanza fondamentale dell’educazione alla salute, indispensabile strumento per migliorare la qualità della vita e prevenire l’insorgere delle malattie. Ci impegniamo pertanto a promuovere comportamenti e stili di vita salubri per l’uomo e l’ambiente in cui vive.

Silvia Polesello – Presidente Istituto NeMI

Naturopata – Floriterapeuta

Mi sono avvicinata alla naturopatia dopo aver acquisito delle solide basi scientifiche, frequentando i 6 anni di facoltà di Medicina e Chirurgia. Questo mi ha consentito di approfondire la conoscenza dell’essere umano dal punto di vista biologico e fisiologico. Affiancare alle medicine tradizionali l’approccio più scientifico della biomedicina mi ha permesso di svolgere il lavoro di naturopata con maggiore competenza e sicurezza. Grazie a questo so distinguere quando è possibile intervenire in autonomia e quando invece è necessaria la collaborazione di un medico o di uno psicoterapeuta.

La mia formazione in naturopatia e floriterapia si è arricchita dei frutti di un intenso lavoro interiore, intrapreso già in giovanissima età. Spinta inizialmente dal bisogno di elaborare e superare una difficile storia familiare, l’introspezione e la maturazione dell’autocoscienza sono diventate parte di me. Questo mi ha permesso di sviluppare maggiori sensibilità e intuizione che, abbinate a capacità di analisi e di osservazione, mi aiutano a comprendere rapidamente su quali aree tematiche è necessario intervenire.

L’insegnamento

Maturata l’esperienza come naturopata, sono stata scelta come docente presso la scuola di naturopatia “Aemetra”, in cui ho lavorato per oltre quattro anni. In questo periodo ho seguito i miei allievi con dedizione e grande senso di responsabilità, trasmettendo loro l’amore per questa bellissima disciplina. Questo dando sempre rilievo al senso etico indispensabile per operare nel proprio ambito di competenza nel pieno rispetto del benessere dell’assistito. Con il tempo sono diventata un punto di riferimento per gli allievi, anche dopo aver lasciato la scuola per realizzare il mio progetto.

La nascita dell’Istituto NeMI

Grazie al calore e alla stima dimostrati dagli studenti ho preso coraggio e ho fondato, con i miei collaboratori, l’Istituto NeMI – Naturopatia e Medicina Integrate. In questo progetto si uniscono due miei grandi sogni. Da una parte la scuola di naturopatia, in cui svolgo il ruolo di coordinatrice e docente, dall’altra il servizio alla collettività. Con numerose iniziative di educazione alla salute e l’apertura di uno sportello di consulenza gratuita (previa presentazione dell’ISEE) traduciamo in azione il nostro impegno.

Il mio amore per l’insegnamento e la convinzione che la tutela della salute sia un diritto fondamentale dell’essere umano e debba pertanto essere accessibile a tutti, hanno trovato nello staff di NeMI una piena risonanza, rendendo il sogno una realtà. Credo fermamente nella collaborazione e nell’integrazione delle medicine, come auspicato dall’OMS e dal Parlamento Europeo. Sono infatti convinta che ciascuno possa fare molto, nel rispetto dei propri ambiti di competenza, ma che insieme si possa fare di più. Questa va a beneficio di chi soffre e ha bisogno di un aiuto globale. Troppo spesso le persone sono lasciate sole a sé stesse, spaventate nella sofferenza e senza gli
strumenti per poterla affrontare dal punto di vista umano, oltre che fisico e sanitario.

Il lavoro di naturopata

Nella mia esperienza ho toccato con mano gli effetti di un lavoro svolto sulla persona. Molti disturbi si sciolgono come neve al sole e le difficoltà vengono affrontate con maggiore forza d’animo e serenità. Per questo il mio intervento è sempre olistico. Non agisco esclusivamente al sintomo, ma punto al sostegno e alla riattivazione dei processi di riparazione e riequilibrio già presenti nell’organismo. Al sostegno fisico, abbino l’accompagnamento alla presa di coscienza circa abitudini e atteggiamenti che favoriscono l’insorgere dello squilibrio. Per farlo utilizzo tutti gli strumenti in mio possesso, come fiori di Bach, PNL, tecniche di rilassamento e pratiche di mindfulness.

Ma il vero cuore del mio lavoro è il colloquio, il momento di incontro con un altro essere umano, unico e irripetibile, al quale avvicinarsi con rispetto e sacralità poiché, in quel momento, oltre alle difficoltà, porta tutta la sua vita con sé.

Pagina Facebook     Profilo LinkedIn     Canale Youtube

Marianna Pontini

Naturopata – Kinesiologa

Mi sono avvicinata alle discipline bionaturali quando ero al liceo e grazie alla naturopatia ho risolto i piccoli (grandi) problemi che limitavano la mia vita. L’approccio olistico mi ha immediatamente conquistata e ho sentito che quella era la strada giusta per me; da allora, non ho più cambiato idea. Sono convinta che per essere un buon naturopata sia necessario conoscere bene l’uomo e l’ambiente in cui vive. Di conseguenza ho conseguito la laurea magistrale a pieni voti in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Torino. Mentre lavoravo come tecnico della ricerca, ho portato avanti i miei studi nel campo delle discipline

bionaturali. Ho quindi frequentato un corso triennale di kinesiologia emozionale e transgenerazionale e completato infine la mia formazione frequentando un corso triennale di naturopatia in counselling.

Il mio lavoro con NeMI

Condivido pienamente la visione della naturopatia proposta dall’Istituto NeMI. Il naturopata deve essere adeguatamente formato. Deve mettersi in gioco in prima persona per percorrere la strada che consiglia ai suoi clienti. Deve sforzarsi di perseguire quella famosa crescita spirituale di cui tanto si parla. Soprattutto, in virtù del suo valore educativo nella prevenzione primaria, il naturopata deve saper collaborare con le altre figure sanitarie. Creando una rete di professionisti della salute è possibile fare davvero la differenza per l’utente.

Sono felice, fiera e grata di poter contribuire al progetto dell’Istituto NeMI in qualità di docente, ma anche mettendo disposizione il mio tempo e le mie competenze per le attività proposte, in particolare lo sportello di consulenza gratuito.

Pagina Facebook

Diego Creta

Diego Creta

Naturopata – Iridologo

Ho conseguito la laurea in scienze infermieristiche nel 2005 e tutt’oggi opero in qualità di infermiere. Fin dall’adolescenza ho provato attrazione per le discipline che analizzano l’uomo nei suoi aspetti più intimi e più profondi, scoprendo che proprio la mancata consapevolezza di ciò che abbiamo dentro genera disarmonie e squilibri che convivono con noi nella quotidianità. Ho, quindi, frequentato un corso di studio triennale in naturopatia, che mi ha permesso di integrare all’approccio infermieristico di assistenza alla persona, quel processo che attraverso la relazione di aiuto accompagna le persone nel loro lavoro

verso la consapevolezza della propria persona, fornendo gli strumenti per lavorare su se stessi e per vivere in relazione completa con il contesto in cui sono inseriti. Ho redatto, al termine del percorso di studi in naturopatia, un elaborato dal titolo: “verso l’origine del cosmo…l’incontro con il Mito”, una tesi in cui, attraverso l’analisi dei racconti mitologici e dell’inserimento di questi nei contesti delle popolazioni arcaiche, si ripercorre la storia della creazione dell’uomo; l’elaborato pone in netta evidenza il significato del termine “olistico”, di cui si fa un uso smodato nelle discipline moderne, mostrando che l’uomo non vive il quotidiano soltanto attraverso percezioni dei sensi, ma ne integra il suo vissuto, il suo stato d’animo, i suoi pensieri…..fino agli aspetti spirituali.

Ho completato il percorso di naturopatia approfondendo lo studio dell’iridologia costituzionale, uno strumento d’indagine che permette, in associazione al colloquio di interagire e di giungere a conoscere aspetti della propria personalità, misconosciuti all’utente stesso.

Silvia Oberto

Silvia Oberto

Naturopata

Mi sono formata in Naturopatia presso l’A.e.me.tra di Torino e un percorso di perfezionamento con Silvia Polesello, oggi presidente dell’Istituto NeMI, che mi ha aiutato a “mettere insieme i pezzi” per immettermi nel mondo del lavoro ed offrire competenza e serietà, nel rispetto dell’ambito di competenza della professione. Recentemente ho terminato un percorso per diventare Istruttrice di Mindfulness che ha generato in me cambiamenti significativi, sia nel modello di pensiero che, di riflesso, nello stile di vita. Ho sperimentato personalmente la profondità che nasce dalla pratica della Consapevolezza.

Per questo mi piacerebbe diffonderla sia tra i bambini che tra gli adulti, per promuovere uno stile di vita sano ed in equilibrio con i nostri bisogni, con quelli delle persone con cui ci relazioniamo e con l’ambiente che ci circonda.

Sono onorata e grata di far parte dell’Istituto NeMI perché rispecchia i miei principi come persona e libera professionista. Infatti, credo profondamente nella collaborazione tra i diversi professionisti per raggiungere l’obbiettivo di salvaguardare e/o ripristinare la salute ed il benessere dell’individuo. Inoltre, da forte sostenitrice e promotrice dell’educazione alla salute, condivido con NeMI l’idea di portare la naturopatia “per strada”, creando una solida rete di supporto per chi si trova in difficoltà.

Pagina Facebook     Profilo Instagram

Carinda Granieri

Carinda Granieri

Tirocinante Naturopata

Ho sempre creduto in una complessità che caratterizza il mondo in cui viviamo e la nostra esistenza, e, con il passare degli anni, ho imparato ad analizzare gli eventi della mia vita sotto una prospettiva diversa. Per comprendere e conoscere in modo più profondo questa complessità ho quindi deciso di iniziare la formazione in Naturopatia. Durante la mia formazione, ancora in corso, ho incontrato i miei compagni e soci dell’Istituto NeMI, professionisti di grande cuore e dai quali imparo costantemente.

Credo fortemente nel potere che ha la collaborazione tra naturopati, medici e psicologi. Questo è indispensabile per creare un’ottimale assistenza basata sulla prevenzione e la sinergia degli interventi. Sono infatti convinta che un approccio integrato possa cambiare in meglio il concetto di cura. Per questo motivo continuo la mia formazione con grande passione e mi impegno lavorando con i miei soci e compagni dell’Istituto NeMI.


https://istitutonemi.com/2019/03/22/perche-la-scuola-di-naturopatia-nemi/