La divulgazione in merito all’educazione e alla prevenzione alla salute è un tema molto importante per l’Istituto NeMI, in quanto indispensabile a garantire una corretta e sicura diffusione delle medicine complementari e dei rimedi e pratiche che le caratterizzano.

Le attività proposte si sviluppano su due aree tematiche:

  1. Educazione alla salute e prevenzione, per fornire le conoscenze necessarie ad adottare un corretto stile di vita e le strategie utili nella gestione degli squilibri che si possono presentare nella vita ordinaria
  2. Divulgazione relativa ai rimedi naturali, con particolare attenzione alla conoscenza delle piante officinali presenti sul proprio territorio al fine di favorire un uso sicuro delle stesse e prevenire pericolosi incidenti derivati dall’assunzione erronea di piante tossiche (ogni anno sono centinaia le segnalazioni di questo tipo al centro Antiveleni).

Ecco alcuni esempi delle nostre iniziative:

Conoscere le erbe del nostro territorio” è un progetto dedicato alle scuole primarie e finalizzato alla conoscenza delle piante officinali semplici del territorio, con particolare attenzione al riconoscimento di quelle tossiche. Il progetto, della durata di 14 ore complessive, si conclude con una passeggiata con la creazione di un erbario ad opera degli alunni. Il progetto si è svolto nel 2017 presso la scuola primaria di Givoletto ed ha incontrato grande entusiasmo tra i bambini e le insegnanti.

La piccola farmacia naturale” è un progetto dedicato agli adulti e finalizzato al riconoscimento, raccolta e lavorazione delle erbe officinali, con laboratorio pratico volto alla preparazione di unguenti, tisane e sciroppi per prendersi cura dei piccoli problemi quotidiani. Il progetto, della durata di 8 ore, è nato in collaborazione con il comune di Refrancore (Asti) ed ha riscosso un tale successo da arrivare alla sua settima edizione. Da due anni è proposto anche a Torino.

Cosmesi al naturale”, progetto dedicato agli adulti e finalizzato a fornire le conoscenze necessarie a realizzare prodotti per l’igiene personale e la cura della pelle con ingredienti totalmente naturali e di sicuro impiego. Il progetto si inserisce nell’ambito dell’autoproduzione cosmetica, oggi molto diffusa, con lo scopo di favorire una maggiore consapevolezza della fisiologia della pelle e delle sue necessità e un uso più responsabile delle piante in ambito cosmetico. Il successo del progetto ha portato alla nascita del libro “Eticamente Belle” (Autrice Silvia Polesello – Edizioni Ester).

Un anno col Naturopata”, progetto dedicato agli adulti e sviluppato in 8 incontri a tema a cadenza mensile. Partendo dalle linee guida per una equilibrata alimentazione e una sana attività fisica, il percorso affronta il tema della prevenzione e cura dei piccoli problemi di salute in cui si può incorrere durante l’anno (epidemie invernali, allergie, disturbi digestivi…) con l’approccio olistico tipico delle medicine complementari. Scopo del progetto è fornire indicazioni chiare sui rimedi naturali che possono essere usati con serenità come forme di automedicazione, mettendo in evidenza le situazioni in cui la consulenza di un professionista si riveli necessaria.

Sono in fase di preparazione anche progetti specifici dedicati agli anziani, alle donne nelle diverse fasi della vita (sviluppo, gravidanza, maternità, menopausa) e al supporto nelle malattie croniche, sempre centrati sul sostegno dei processi fisiologici con gli strumenti offerti dalla Naturopatia e le altre medicine complementari.