Il responsabile per la tua salute... sei tu

Il responsabile per la tua salute… sei tu

Siamo soliti attribuire l’origine dei nostri malesseri a fattori che raramente dipendono da noi.

“Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono contaminati da pesticidi, nel caso di frutta e verdura, e di farmaci, nel caso degli animali”
“L’inquinamento ha un forte impatto sulla nostra salute”
“Nulla è più come una volta”
“Il medico ha aspettato troppo tempo per farmi fare dei controlli, sicuramente se li avessi fatti prima l’esito sarebbe stato diverso”.

Sono tutte affermazioni comuni, ma, riflettiamo, qual è il nostro ruolo in tutto ciò?

La carne proveniente da allevamenti intensivi è satura di antibiotici, perché sono necessari a scongiurare epidemie all’interno della comunità animale, mentre senza gli ormoni un animale immobile non potrebbe sviluppare massa muscolare. Questo è solo uno dei tanti degli esempi che dovrebbero stimolare la riflessione sulla responsabilità individuale circa il proprio stato di salute: davvero possiamo scaricarla esclusivamente su fattori che non dipendono da noi?

Volendo essere onesti, dovremmo riconoscere che sono proprio le nostre scelte e il modo in cui ci nutriamo e consumiamo a minacciare la nostra salute

Il benessere, che non comprende solo la salute del corpo fisico ma anche la corretta gestione delle emozioni e degli agenti stressogeni, dipende da moltissimi fattori e, per essere duraturo nel tempo, deve essere costruito passo dopo passo, tutti i giorni.

La prevenzione primaria, che è alla base dell’approccio naturopatico, è il modo più semplice ed efficace per prendersi cura di sè quotidianamente

Una sana alimentazione, fresca e genuina, l’attività fisica regolare, vivere in armonia con le proprie emozioni e le altre persone, dedicarsi del tempo, sono alcuni fattori che ci aiutano a mantenere uno stile di vita sano che possa preservare la nostra salute.

Grazie a queste pratiche impariamo ad ascoltare i segnali del nostro corpo, a nutrirlo di ciò di cui ha bisogno in modo da evitare che insorga il disturbo. Inoltre, seguendo uno stile di vita sano, attivo e responsabile faremo star meglio anche Madre Terra, da cui, non dimentichiamo, dipende la nostra sopravvivenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.