Urlo, ma tu non mi senti!

Se il tuo corpo potesse parlare questa sarebbe la sua prima frase?

Beh, forse, è il caso di prestare un po’ più di attenzione a ciò che ci permette di vivere!

Già, nella nostra società frenetica è più difficile prendersi il tempo per l’ascolto e la cura del proprio corpo ma, se non ascoltiamo le sue necessità, potrebbe decidere di fare sciopero quando abbiamo bisogno di lui!

Per riuscire a comprendere i segnali che ci manda bisogna avere pazienza ed imparare a conoscere il suo linguaggio perché non comunica attraverso le parole, ma tramite il sintomo.

Il nostro corpo parla il linguaggio delle emozioni che lo pervadono e dei meccanismi biologici che, se non in salute, potrebbero non funzionare come devono. Esprime le sue necessità attraverso delle sensazioni fisiche, che se non ascoltate possono arrivare a tradursi in un disturbo organico tanto più importante quanto più ignoriamo il segnale espresso dalla “macchina biologica”

Siamo abituati a pensare al nostro corpo per “dictomie”, dividendo l’essere umano in compartimenti stagni. Al contrario, la millenaria conoscenza delle Medicine Tradizionali ci insegna che i nostri pensieri e il nostro mondo interiore hanno una rilevante influenza sul corpo, e possono contribuire alla salute come alla malattia.

In un percorso naturopatico si lavora per comprendere la causa nascosta del disturbo, che sia essa fisica o interiore, con lo scopo di migliorare la comunicazione con il proprio corpo, aumentando la consapevolezza di ciò che si sente in relazione alle situazioni che si vivono quotidianamente.

Soltanto dopo aver preso coscienza di sé ed eliminato le cause alla base del sintomo, la persona potrà raggiungere un benessere duraturo perché ognuno di noi è il vero protagonista della propria salute.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.